• calcata_Sentiero009Fontanavecchia_1

Luogo Categoria: I Magnifici Borghi del Parco del Treja, Itinerario Storico, Territorio e Natura e SentieriLuogo Tag: Calcata, Etruschi, Falisci, I Magnifici Borghi del Parco del Treja e Mazzano Romano

  •  

    Il Sentiero della Fontana Vecchia parte dall’ingresso di Calcata, da Via degli Americani, poco prima che si allarga
    Piazza Roma, si gira a destra per il sentiero “Ceciuli” n. 013 e dopo circa 50 m. si gira a sinistra.
    Il sentiero si presenta per un breve tratto stretto e in discesa, con una staccionata a destra, poco prima di proseguire per degli scaloni si nota a sinistra una rientranza sulla parete di tufo, è il punto dove fino agli anni sessanta/settanta scorreva una antichissima fonte di acqua sorgiva, molto particolare e curativa chiamata “Fontana Vecchia”, che dava il nome al sito e al sentiero che la costeggiava.
    Proprio di fianco agli scaloni scorre l’acqua piovana che durante l’inverno si incanala a carattere quasi torrentizio fino al fiume, per questo in un punto si attraversa su una passerella di legno.
    Lungo le pareti del sentiero che serpeggia verso la valle, sono ben visibili numerose grotte, originariamente tombe a camera di epoca etrusco – falisca, alcune con colonne centrali scolpite nel tufo. Il riutilizzo ha in qualche caso apportato delle modifiche strutturali, quali l’asportazione di sarcofagi, l’ampliamento degli spazi, l’apposizione di cardini per porte o cancelli.
    Percorrendo per circa 600 m. il sentiero, si giunge al fiume e subito si raggiunge il ponte che permette l’attraversamento del fiume Treja.
    Dal ponte, affacciandosi oltre ad ammirare il fiume, si notano sulla sponda destra dei massi di tufo che un tempo le donne utilizzavano per lavare i panni o per mettere in ammollo i mazzi di canapa appena raccolta per farla macerare.

    Risalendo il fiume, pochi metri più avanti, tra la vegetazione, ci sono i resti di un antico ponte in blocchi di tufo, probabilmente distrutto da una grande piena.
    La vegetazione lussureggiante testimonia vecchi terrazzamenti delimitati con muri a secco e noccioleti ormai inselvatichiti. Sulle sponde maestosi ontani neri con le caratteristiche radici superficiali che sprofondano
    nell’acqua, sambuchi, olmi, aceri, e numerose piante del sottobosco delimitano il sentiero che dopo il ponte sale a destra verso Santa Maria, e a sinistra, costeggiando il fiume, prosegue per Fontejano, ma senza dimenticare di guardare un alto perché Calcata si staglia con la sua naturale fortificazione per quasi 100 m.

    Aggiungi ai Preferiti 5

    This post is also available in: Inglese

  •  

    Nessuna voce trovata

    Spiacenti, non abbiamo trovato alcuna voce. Modifica i criteri di ricerca e riprova.

    Mappa Google non caricata

    Spiacente, impossibile caricare le API delle mappe Google.

  • Recensioni

    Lascia una Recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Valuta questo Luogo (su tutti):
    • icona valutazione
    • icona valutazione
    • icona valutazione
    • icona valutazione
    • icona valutazione
     

  • Indirizzo
     Piazza Roma
    Calcata Vecchia