• Bagnoregio_CentroStorico
  • Bagnoregio_PzSanAgostino4
  • Bagnoregio_SanBonaventura1
  • Bagnoregio_Cattedrale-2
  • Bagnoregio_Grotta_San_Bonaventura-7
  • Bagnoregio_Porta_Albana-1

Luogo Categoria: Arte e Cultura e BorghiLuogo Tag: Bagnoregio, Borghi, e C.Ar.Te.

  •  

    Bagnoregio per la sua posizione strategica tra il Tevere ed il Lago di Bolsena fu abitata fin dall’antichità. La sua storia millenaria è testimoniata da ritrovamenti di pietre funerarie etrusche e da reperti archeologici di epoca romana.

    Nel Medioevo fu un feudo probabilmente della Famiglia Monaldeschi e, dopo essersi liberata dal dominio feudale, intorno al 1160, si costituì libero Comune, uno dei più potenti dell’epoca.

    Bagnoregio, tra il 1217 e il 1221, diede i natali a San Bonaventura, seguace di San Francesco, di cui è considerato uno tra i principali biografi.

    Il braccio destro del Santo è tuttora custodito presso la Cattedrale di San Nicola. Il «santo braccio» rimane l’unica reliquia al mondo del Doctor Seraphicus, dopo la profanazione del suo sepolcro e la dispersione dei suoi resti avvenuta nel 1562.

    A Bagnoregio sono molti i luoghi che ricordano la vita del santo, dalla statua in bronzo, a lui dedicata, al Tempietto, fino alla Grotta dove avvenne la miracolosa guarigione del piccolo Giovanni Fidanza, ad opera di San Francesco.

    Il centro storico di Bagnoregio, cui si accede varcando Porta Albana, l’antico punto di ingresso alla cittadina, è caratterizzato da palazzi storici e viuzze che testimoniano il glorioso passato e conducono il visitatore indietro nel tempo.

    Fonte dati:

    Foto a cura di:

    Aggiungi ai Preferiti 0
  •  

    Nessuna voce trovata

    Spiacenti, non abbiamo trovato alcuna voce. Modifica i criteri di ricerca e riprova.

    Mappa Google non caricata

    Spiacente, impossibile caricare le API delle mappe Google.

  • Recensioni
  • Indirizzo
     Piazza Trento e Trieste
    Bagnoregio