In lingua latina l’Urbicapus è colui che conquista le città.

In Le vite degli eccellenti capitani, Cornelio Nepote, riferendosi ai generali di Alessandro Magno, e in particolare a Demetrio I Poliorcete, figlio di Antigono, narra di valorosi condottieri che occupano le città espugnate.
I conquistatori, tuttavia, non si limitarono all’occupazione militare dei territori sottomessi ma si distinsero per la promozione delle arti e della scienza e favorirono lo sviluppo delle economie locali.
Il tratto distintivo dell’Urbicapus macedone fu la diffusione della cultura greca nel mondo mediterraneo ed eurasiatico e la sua fusione con altre civiltà, dall’Asia all’Africa del Nord, passando per la Fenicia e la Mesopotamia. Ciò portò alla nascita dell’ellenismo quale modello filosofico, scientifico ed artistico, favorendo tra le altre cose la diffusione dell’ideale cosmopolitico.

Sono passati più di 2000 anni da allora. Chi è l’Urbicapus contemporaneo?

Bhe noi lo abbiamo individuato: è un esploratore, motivato dal desiderio di conoscenza e dalla voglia di vivere nuove esperienze, è un escursionista, curioso di scoprire luoghi di interesse artistico e bellezze naturalistiche, è un appassionato di storia, tradizioni e leggende e un amante della buona cucina e dei prodotti d’eccellenza, è un bambino in cerca di svago e divertimento all’aria aperta………
L’Urbicapus 2.0 resta allora un conquistatore, laddove però per conquista si intende la piena fruizione di un esperienza turistica attraverso la ricerca e la scoperta dei tesori di un territorio.
L’Urbicapus è un turista consapevole che stabilisce obiettivi (luoghi da visitare) ed attua strategie (come arrivare) in funzione di determinate variabili quali il tempo ed il budget disponibili, e che sceglie, in base ai propri interessi, cosa visitare, cosa fare, cosa mangiare, cosa bere………………
Cambia il mondo, cambia la società, cambia il modo di comunicare, cambia soprattutto la tecnologia. Così un piccolo smartphone ed internet diventano i principali strumenti di conquista dell’Urbicapus dei nostri tempi.

Così abbiamo pensato di spalancare le porte delle Città e dei Borghi d’Italia ai conquistatori contemporanei attraverso una pratica guida virtuale alle eccellenze del territorio, uno strumento utile sia alla pianificazione del viaggio sia al miglioramento della propria esperienza di fruizione dei punti di interesse.

This post is also available in: Inglese

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi